Anna Maria Heinreich

Costume Designer

Opera

Le nozze di Figaro, Wolfgang A. Mozart, regia Peter Stein, direttore Evan Rogister, Rebecca Nelson, Eugeniya Sotnikova , Kostas Smoriginas, Giuseppina Brindelli, Opera di Malmö, 2016

Questa è un’opera di alto livello e posso solo congratularmi con chiunque abbia acquistato un biglietto.”
Olle Berggren, Expressen / Evening Post
 www.malmoopera.se/figaros-brollop

Die Zauberflöte, Wolfgang A. Mozart, regia Peter Stein, direttore Adam Fischer, Teatro alla Scala, Milano, 2016

Suggestivi i chiaroscuri creati dalle luci di Joachim Barth, mentre erano pertinenti con la lettura dell’opera come fiaba i costumi di Anna Maria Heinreich. Operaclick Roberta Pacifico 4 Settembre 2016

Vec Makropulos, Leos Janacek, regia Peter Stein, direttore Jakub Hrůša , con Laura Aikin, Wiener Staatsoper, 2015

However, Peter Stein’s compelling version, set around the period of its composition with splendid Art Deco furnishings and stunning costumes (Anna maria Heinreich) for the female protagonists…The Opera critic Reviews ,Moore Parker,18.12.2015

I due Foscari, Giuseppe Verdi, regia Stefano Vizioli, direttore Gianluigi Gelmetti, Théatre du Capitol, Tolosa, 2014

….Puis il gravit lentement l’escalier, disparaît à notre vue et surgissent de l’ombre les représentants des Dix et de la Junte, qu’Annamaria Heinreich a habillé uniformément de robes noires ou d’un rouge éteint, en accord avec les modes de l’époque. Seules les tuniques fluides des suivantes de Lucrezia, avec leurs grandes manches flottant comme des ailes, apporteront un peu de couleur. Lucrezia, elle, porte du velours bleu nuit ou violet, selon l’éclairage. Forumopera.com ,Maurice Salles, 16.5.2014

Fierrabras, Franz Schubert, regia Peter Stein, direttore Ingo Metzmacher, Salzurger Festpiele, 2014 – Teatro alla Scala, Giugno 2018 con Anett Fritsch, Dorothea Roeschmann, Marie-Claude Chappuis, Bernard Richter, Markus Werba, Peter Sonn.

….die riesenhaft vergrößerten schwarz-weißen Modelle aus Papier gleichen oder auch Stichen, wie man sie aus dem 19. Jahrhundert – und Theatermuseen – kennt. Auch hat es durchaus ästhetischen Reiz, die Sänger in detailverliebte phantastisch historisierende Kostüme (Annamaria Heinreich) zu gewanden. Klassik,info.dVon Klaus Kalchschmid, 13.8.2014

Don Carlo, Giuseppe Verdi, regia Peter Stein, direttore Antonio Pappano, con Jonas Kaufmann,Anja Harteros, Salzburger Festspiele, 2013, Teatro alla Scala ,2017

Il sapiente gioco di luci di Joachim Barth e i bellissimi costumi di Anna Maria Heinreich che giocavano tutti sui toni più o meno accesi e “fluorescenti” del verde, oro (stupendo il costume di Filippo II) e melanzana (altrettanto splendido il mantello con pelliccia di Elisabetta di Valois) facevano da contrasto ai toni più cupi e scuri del blu violaceo e nero di Rodrigo e Don Carlo. MTGLirica Simone DeAngeli 17.01. 2017

Orontea, Antonio Cesti, regia Stefano Vizioli, Festival der Alten Musik, Innsbruck, 2013

Eine als “un operetta” bezeichnete Werk in der professionellen und detailreichen Regie von Stefano Vizioli und den die Barockzeit heraufbeschwörenden Kostümen von Anna Maria Heinreich wurde in den Kulissen der stimmungsvollen Arkadenbögen eine grossartige Authentizität erzielt. Opernglass Oct. 2014   W. Kutzschbach

Luisa Miller, Giuseppe Verdi, regia di Stefano Vizioli , direttore Michael Güttler, Opera di Malmö, 2012

Macbeth, Giuseppe Verdi, regia Peter Stein, direttore Riccardo Muti, Salzburger Festspiele, 2011

Il connubio tra Muti e Stein per il “Macbeth” di Verdi è l’evento del Festival di Salisburgo, tanto più che da lungo tempo i due desideravano collaborare. La scena è illuminata principalmente da colori freddi blu, verde, viola su cui si stagliano i costumi di Annamaria Heinreich ora dal taglio semplice e monocolore, ora variopinti abiti storici.  Giornale della musica Benedetta Saglietti   3 agosto 2011

Il Naso, Dimitri Shostakovich, regia Peter Stein, direttore Ingo Metzmacher, Opernhaus Zürich, 2011

Auch die Kostüme von Anna Maria Heinreich passen sich mit ihren zahlreichen Anspielungen nahtlos in dieses subtile System der Gleichgewichte ein. Beglückt und bereichert verlässt man für einmal das Opernhaus Zürich nach dem Erlebnis eines grossen Theaterabends, bei dem man dank einem erregenden Zusammenwirken der Elemente ein vielfältiges Ganzes erlebt hat.Alfred Zimmerlin, NIZZ 19 sept 2011

Il Prigioniero, Luigi della Piccola, regia Peter Stein, direttore Daniel Harding, Teatro alla Scala 2008, e il Nederlandse Opera, 2010

Il Castello di BarbaBlu, Bela Bartok, regia Peter Stein, Teatro alla Scala 2008, e Nederlandse Opera, 2010

…..i costumi di Anna Maria Heinrich, ci piace però in questo contesto ricordare e sottolineare il forte impatto emotivo dell’allestimento dell’opera di Dallapiccola, grazie anche ad uno uso assai suggestivo delle proiezioni video (di Sergio Metalli) e alla fisicità di certi momenti (mi riferisco in particolare alle processioni di monaci e condannati che contrappuntano gli interludi coraliOperaclick ,Edoardo Saccenti, 8.3.2010

Eugenio Onegin, Pyotr IIyich Tchaikovsky, regia Peter Stein, Opéra de Lyon, 2007-2010, Teatro Carlo Felice, Genova, 2008

…Che cosa dire degli allestimenti, in tutto e per tutto ammirevoli, ricreati a Lione dal grande Peter Stein (regia) con la collaborazione, impeccabile, di Ferdinand Woegerbauer (scene), Anna Maria Heinreich (Costumi, davvero magnifici) Duane Schuler e Japhy Weidmann (disegno Luci)…
L’Opera, Rino Alessi

La Dama di Pique, Pyotr IIyich Tchaikovsky, regia Peter Stein, direttore Kirill Petrenko, de Lyon, 2008 – 2010

Fidelio, Ludwig v. Beethoven, regia Chris Kraus ,direttore Claudio Abbado, Teatro di Reggio Emilia e Teatro Real di Madrid, 2008

Le bellissime scene di Maurizio Balò e i costumi napoleonici di Anna Maria Heinreich offrono un ideale quadro visivo….Mario Messinis   Il gazzettino, 10.04.2008

Quando racconta senza complicazioni, però, lo fa benissimo, con recitazione d’alta classe, e lo scenografo Maurizio Balò, complice la costumista Anna Maria Heinreich, ci innesta alcune delle sue suggestioni memorabili, come il sotterraneo da brivido e pietà.  Lorenzo Arruga   Il giornale   10.04.2008

Motezuma, Antonio Vivaldi, regia Stefano Vizioli, direttore Alain Curtis, Teatro Nacional de Sao Carlos, Lisbon, 2007

Le immagini sono spesso suggestive , grazie soprattutto ai costumi di Annamaria Heinreich , ma soprattutto eloquenti. Così è teatro d’oggi, arriva forte e diretto. Lorenzo Arruga   24.04.2007 Il Giornale

Mazeppa, Pyotr IIyich Tchaikovsky, regia Peter Stein, Opéra de Lyon, 2006 – 2010, e  Edinburgh Festival, 2006

Dès lors, les magnifiques costumes d’Anna Maria Heinreich peuvent étre d’époque sans être décoratifs, les chorégraphies d’Heinz Wanitschek, russes voire cosaques, sans être traditionnelles.Le Monde, Marie- Aude Roux ,1.2.2006

L’incoronazione di Poppea, Claudio Monteverdi, regia di Bernard Sobel, direttore William Christi, Opéra de Lyon, 2004

Simon Boccanegra, Giuseppe Verdi, regia Stefano Vizioli, Opera di Santa Fe , Usa, 2004

Cavalleria rusticana, Pietro Mascagni, direttore Marcello Panni, regia Stefano Vizioli, Opera di Roma, 2004

Il Cordovano, Goffredo Petrassi, regia Stefano Vizioli, direttore Marcello Panni,scene Gianni Dessi,  Opera di Roma, 2004

Falstaff, Giuseppe Verdi, director Stefano Vizioli, Teatro Verdi di Pisa, 2006

Ben scelti anche i costumi – e persino le acconciature delle signore- di Anna maria Heinreich nonché il disegno luci di Franco Marri. L’Opera, Roberto Del Nista,  gennaio 2007

Sansone e Dalila, Camille Saint-Saëns, director Stefano Vizioli, Festspiele Sankt Gallen, 2007

Acis and Galatea, G.Friedrich Händel, regia  Stefano Vizioli, Teatro Verdi di Pisa, 2004, direttore Aaron Carpene ,Teatro don Pedro di Macau, 2011.

Interessanti i costumi di Anna Maria Heinreich, non invadenti ma capaci di creare quella armonia con il contesto come ci si aspetta in un’opera con quelle caratteristiche. L’opinione Firenze&Toscana, Stefano Mcenate ,10.12.2004

Butterfly, Giacomo Puccini, regia Stefano Vizioli Teatro Massimo di Palermo e Teatro dell’Opera di Roma, 2003

…I costumi di Anna Maria Heinreich sono ispirati alle immagini del fotografo Felice Beato, artista di fine ‘ 800 con uno sterminato archivio sull’Estremo Oriente…Madama Butterfly     La Repubblica , 15 maggio 2010 

Parsifal, Richard Wagner, regia Peter Stein, direttore Claudio Abbado, con Violetta Urmana, Thomas Moser, Osterfestspiele Salzburg, 2002

Le divin du village, Jean Jacques Rousseau e Bastien und Bastienne, Wolfang A.Mozart, regie Christian Brandauer, Lukas Leuenberger Produktion, Sankt Peter’s Insel, Svizzera, 2001

Lucia Di Lammermoor, Gaetano Donizetti, regia Stefano Vizioli, direttore Stephen Lord,  Opera Theatre of Saint Louis, USA, 2001

Tat’jana, Azio Corghi, regia Peter Stein, direttore Will Humburg, Teatro alla Scala, 2000

La scena di Ferdinand Wogerbauer costruisce un realistico spaccato di cattedrale russa, abbastanza affacciato sul proscenio per costringere i pittoreschi ospiti (i costumi bellissimi sono di Anna Maria Heinrich) a un claustrofobico ammassamento. La regia di Stein regala una tensione gestuale e una ritualità tragica forte, facendo recitare tutti con sorprendente intensità. La Repubblica di ANGELO FOLETTO 22.10.2000  

Cenerentola, Gioachino Rossini, regia Stefano Vizioli, direttore Lu Jai, con Sonja Ganassi, Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Trieste, 1993, direttore Stephen Lord a Opera di Philadelphia,USA, 2000

...Spiritosa cenerentola…sottolineata anche questa volta dagli estrosi costumi di Anna maria Heinreich, si devono il ritmo arioso e pungente dello spettacolo….La Repubblica ,Mariangelo Zurletti, aprile,1994

Norma, Vincenzo Bellini, regia Stefano Vizioli, direttore Riccardo Muti, Ravenna Festival,1999, Teatro Comunale di Bologna 1995, Teatro Nacional de Sao Carlos di Lisbona, 1998, Teatro San Carlo di Napoli, 1999

Il Barbiere di Siviglia, Gioacchino Rossini, regia Stefano Vizioli, direttore Claudio Abbado, con Cecilia Gasdia, Enzo Dara, Roberto Frontali, Ruggero Raimondi,  Ferrara Musica, 1995, l’Opera di Lausanne, 1997, Teatro Lirico di Cagliari, 1999

Lo spettacolo diretto da Stefano Vizioli con scene di Francesco Calcanini e costumi di Anna maria Heinreich, rinnova la tradizione dei Barbieri …..La Repubblica, Mariangelo Zurletti, 1995

Don Carlos, Giuseppe Verdi, regia Stefano Vizioli, direttore Paolo Olmi, L’Opéra du Rhine, 1997 Salzburger Kulturtage im Großen Festspielhaus Salzburg, 1998.

La fiaba di Cenerentola da La Cenerentola di Gioachino Rossini, regia Stefano Vizioli, Opera domani Bambini, Aslico, 1999.

Tristan und Isolde, Richard Wagner, regia Stefano Vizioli, Teatro Comunale G. Verdi di Trieste, 1996.

Il Turco in Italia, Gioachino Rossini, direttore Donato Renzetti, regia Stefano Vizioli, con Lorenzo Regazzo, Sumi Jo, Teatro Comunale G. Verdi di Trieste, 1995 , Teatro di Pisa, 1999.

L’Italiana in Algeri, Gioachino Rossini, regia Stefano Vizioli, con Sonja Ganassi, William Matteuzzi, Eva Podles, Ildebrando D’Arcangelo, Teatro Comunale G. Verdi di Trieste, 1991.

Die Zauberflöte, Wolfgang A. Mozart, regia Stefano Vizioli, Teatro Comunale G. Verdi di Trieste, 1992 e 1997.

 

….lo spettacolo affidato alla regia di Stefano Vizioli e ai costumi di Anna Maria Heinreich, si muoveva su di una linea di teatralità brillante d’impronta viennese……..Corriere della sera 1.3.1993, Duilio Courir 

Verso Prometeo, Luigi Nono, Testo Massimo Cacciari, direttore Claudio Abbado, spazio scenico Renzo Piano, luci Emilio Vedova, Biennale di Venezia, 1984, Teatro alla Scala, 1985.

Prossimo Articolo

Precedente Articolo

  • Condividi su:

  • © 2019 Anna Maria Heinreich

    sito realizzato da Filippo Ceci